Una coreografia del campione - Parte 4 - agire

Si prega di condividere il sito su Facebook.
Si prega di condividere il sito su Facebook.
Commenti
Musica
Trascrizione
tag

recitazione

Nome dell'artista:
Mandragora Tango
Titolo Canzone:
Adios Nonino
Titolo album:
Let's Have Dinner And Go Dancing
Sito web dell'artista:
http://www.mandragoratango.com

Dal sito: Mandrágora Tango è un gruppo di tango guidato dal bandoneonist Bob Barnes e dal chitarrista Scott Mateo Davies, due musicisti di Minneapolis che sono selvaggiamente appassionati del tango. Stiamo giocando a tango per ballare ed ascoltare dal 2001 e stiamo ancora forti. Abbiamo suonato in oltre 40 città in tutto gli Stati Uniti.

00:04
Quindi, togliendomi i miei bicchieri, in modo da poter sentire la passione.
00:08
Oh mio. E qui, la musica comincia a rallentare.
00:12
Abbiamo finito: la gamba sinistra avanti, la gamba destra. Qui.
00:16
Così, i nostri corpi erano lunghi e alti. Cominciamo ... No, non ancora. Cominciamo qui.
00:22
E io vado verso di lei, e lei arca verso di me. E abbiamo questo momento con i nostri volti.
00:28
Poi, da qui, sono ... Sta spostando, mentre scendo.
00:37
La tengo stretto, "Oh".
00:40
E poi, qui, vado più in basso, quindi posso venire sotto, e aiutarla.
00:46
Ruota un po 'il suo corpo. Così, quando mi alzo, puoi vedere me qui e vederla qui.
00:55
Mostra ciascuna delle parti, quindi sono chiare. Sono la ragazza, adesso.
01:04
Quindi è sceso. Quando il ragazzo viene qui, signore, guardi ... Guarda l'arco nella parte superiore della schiena.
01:14
E c'è questo senso della "frontalità" della riunione delle tue facce.
01:20
Mentre scende, ti tieni in alto. E andrai a scivolare l'altra gamba.
01:28
Difficile vedere sotto il suo vestito.
01:31
E mentre le signore lo fanno, scivolando l'altra gamba ... Ragazzi, sei qui, e stai andando giù ... per incontrarli.
01:40
Hai questo momento qui, vicino. E poi, quando ho detto sotto? Guarda quello che faccio. Vado ... più in basso.
01:47
Quindi, mi sono rotolato sulla mia destra. E nel mio corpo superiore, mi sono piegato sotto, un po '.
01:52
C'è questo senso di sotto, per cui posso aiutarla.
01:56
Perché, ricorda - le signore sono qui e sono bloccate.
02:03
Altri pensieri.
02:07
Quando guardiamo in faccia ... Ecco, andiamo a questa fotocamera.
02:10
Quando lo guardo in faccia, la maggior parte del tango è qui. Dove non stiamo guardando veramente l'un l'altro.
02:16
Quindi, questo momento, dove diventa tutto il percorso - è un momento molto drammatico.
02:24
Destra? Quindi andate, "Oh!" In realtà si guardarono a vicenda.
02:28
Ora, dopo ... Quando si tengono a vicenda, voglio che tu vedi che l'azienda ha qualche "carne".
02:34
Quindi, se la tengo così, "Oh, ciao Jessica",
02:39
Non c'è "carne".
02:41
Quindi, voglio che tu vedi ... In realtà, vediamo se riesci a vedere. La mia mano non è qui, la mia mano è ...
02:47
Vedi come il corpo si impegna e si interviene? Quindi, questo è giusto, "sono in superficie", e questo è ...
02:55
Sto veramente entrando.
02:57
Così, quando stai giù per terra, questo è quello che voglio che tu pensi - tira dentro.
03:03
Dopo che lei si alza e lui è a lei ... Che cosa una cosa insolita. Ma mi piace, per la varietà.
03:08
Ed è ancora l'agire. Mentre stai qui, ricordati ancora si appoggia in avanti, ma fieno.
03:14
Guarda come ... Quindi, c'è questo spazio, quindi la sua gamba destra è avanti, per la linea. E il mio corpo sta andando in quel spazio.
03:21
La mia testa sta entrando nello spazio. E non siamo qui. Noi teniamo.
03:27
E, anche in faccia. Anche in faccia, voglio un po 'di ... Questo senso di, "Oh, qualcosa sta succedendo".
03:38
Oh, in realtà lascia mostrare ancora una volta. E poi, metteremo fine.
03:42
Quindi sei qui; giù, da-da-da-da; du-du-du. Quindi, finiremo qui.
03:48
E poi, ragazzi, guarderai l'un l'altro. Faces. Poi si sposta.
04:01
Allora qui, ti tieni vicino. E voglio vedere che la carne dà quando si tira dentro. Poi, va sotto.
04:15
Mi aggiorno. Tira nuovamente.
04:19
E poi, si apre.